Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Come partecipare al bando 'Luoghi di Innovazione Culturale' della Fondazione Cariplo

Come partecipare al bando 'Luoghi di Innovazione Culturale' della Fondazione Cariplo

08-04-2019
AIDR

di Sercam Advisory 

Fondazione Cariplo intende sostenere le organizzazioni che hanno in proprietà o gestione luoghi della cultura e che intendono portare un’innovazione concreta e duratura nella propria attività culturale. 

Fondazione Cariplo intende sostenere le organizzazioni che hanno in proprietà o gestione luoghi della cultura e che intendono portare un’innovazione concreta e duratura nella propria attività culturale.

Si intendono per “luoghi della cultura” gli spazi aperti al pubblico destinati alla fruizione e/o produzione culturale come musei, archivi, biblioteche, aree archeologiche, teatri, sale da concerto, sale cinematografiche, centri per arti e attività culturali.

Ai sensi di questo bando non sono considerati luoghi della cultura scuole e università

Si intende per “innovazione culturale” l’introduzione di attività/servizi in grado di cambiare in maniera rilevante e duratura le modalità di fare e vivere la cultura.

Soggetti beneficiari

Organizzazioni di natura pubblica o privata nonprofit che:

  1. abbiano come principale finalità la gestione di attività e/o beni culturali;
  2. dimostrino di essere proprietari o gestori del luogo della cultura o della rete di luoghi della cultura oggetto d’intervento. Nel caso di soggetti gestori è necessario allegare i documenti che disciplinano gli accordi con i proprietari relativamente a tempi, prerogative e condizioni economiche della gestione;
  3. abbiano svolto, almeno nell’ultimo anno, attività di promozione culturale e/o di valorizzazione dei luoghi oggetto d’intervento;
  4. abbiano al proprio interno, legata con un contratto stabile (non necessariamente a tempo indeterminato ma con carattere continuativo), almeno una risorsa di personale dedicata alla gestione delle attività dei luoghi della cultura.

Progetti ammissibili

Per essere ammessi alla valutazione di merito i progetti dovranno rispettare i seguenti requisiti formali:

  • interventi su luoghi della cultura situati nel territorio di riferimento di Fondazione Cariplo;
  • durata delle attività compresa tra 18 e 24 mesi;
  • previsione di avvio delle attività in data non precedente a quella di presentazione del progetto;
  • formulazione di una richiesta complessiva di contributo non superiore al 70% dei costi totali e comunque non superiore a 300.000 euro;
  • presenza di eventuali investimenti ammortizzabili (adeguamenti strutturali e /o acquisto di arredi, allestimenti, attrezzature informatiche) complessivamente non superiori al 20% dei costi totali del progetto;
  • per i partner, nel caso di progetti in partenariato, rispondenza ai requisiti di ammissibilità comuni a tutti i bandi di Fondazione Cariplo.

Entità e forma dell’agevolazione

Il budget complessivo del presente bando ammonta a 3.000.000 euro.

Scadenza

La domanda dovrà essere inviata entro il 30 settembre 2019, debitamente compilata in tutte le sue parti.

Fonte: Key4biz.it del 08/04/2019

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

La rivoluzione digitale è donna?
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (8 ist,0 cat)
Da destra: Paolo Sasso, Responsabile Procurement Enel Italia, Federica Meta, giornalista Corriere Comunicazione, Gianluca Maria Esposito, Ordinario Diritto Amministrativo Università di Salerno
Sergio Alberto Codella avvocato giuslavorista, Segretario Generale AIDR, Francesco Orsomarso avvocato civilista, Mauro Nicastri Presidente AIDR, Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto
Filomena Tucci, responsabile osservatorio donne digitale AIDR e sud Confassociazioni e Federica De Pasquale Vice Presidente Confassociazioni con delega alle Pari Opportunitàsocio AIDR
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
Rosangela Cesareo, Blogger e socia AIDR, Promotrice MAMME IN PARLAMENTO
Alcuni soci AIDR

Notizie e Comunicati correlati

Fraccaro
Aidr incontra il Ministro Riccardo Fraccaro Il Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, ha ricevuto una delegazione dell’Associazione Italian Digital Revolution – Aidr, guidata dal Presidente Mauro ....
dom 21 apr, 2019
Blockchain
di Flavio Fabbri  Gli investimenti europei aumenteranno più del resto del mondo nel biennio 2019-2020, portando la spesa a +104%. USA ancora leader del settore, con un incremento di risorse per la blockchain che toccherà +1000% nel ....
sab 20 apr, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589