Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Amazon compra la catena Whole Foods per 13,7 miliardi di dollari

Amazon compra la catena Whole Foods per 13,7 miliardi di dollari

Amazon
16-06-2017

L’operazione comprensiva del debito. Sul piatto 42 dollari per azione. Per il colosso dell’e-commerce fondato da Jeff Bezos si tratta della maggiore acquisizione di sempre. L’investimento nella catena di supermercati bio, la sperimentazione di Amazon Go.

Amazon si espande nel settore della grande distribuzione tradizionale. Come si legge in una nota, il colosso americano dell’e-commerce ha rilevato la catena di supermercati Whole Foods Markets per 42 dollari per azione, completamente in contanti, nell’ambito di un’operazione valutata circa 13,7 miliardi di dollari, compreso il debito netto del retailer. «Milioni di persone amano Whole Foods Market perche’ offrono i migliori prodotti organici e naturali e rendono divertente mangiare in modo salutare», ha detto Jeff Bezos, amministratore delegato di Amazon, sottolineando che la catena di supermercati «sta facendo un ottimo lavoro e vogliamo che questo continui». Per Amazon, ha detto ancora Bezos, «la partnership e’ un’opportunità per massimizzare il valore per gli azionisti di Whole Foods, allo stesso tempo ampliando la mission di Amazon, dando ai clienti la massima qualità, esperienza, convenienza e innovazione».

Amazon ha precisato che Whole Foods continuerà a gestire i supermercati con il proprio marchio e l’amministratore delegato John Mackey restera’ in carica. Il quartier generale resterà ad Austin, in Texas. La transazione, che secondo le previsioni sara’ chiusa nella seconda meta’ del 2017, deve essere approvata dagli azionisti di Whole Foods Market e dalle autorita’ di regolamentazione.Per Amazon, come fa notare l’emittente televisiva Cnbc, e’ la maggiore acquisizione di sempre. L’operazione e’ anche una delle maggiori che abbiano coinvolto una catena di supermercati americana. In base ai termini dell’accordo, Whole Foods sara’ tenuta a pagare ad Amazon una penale di 400 milioni di dollari qualora decidesse di fare saltare l’operazione. Amazon ha fatto sapere che intende finanziare la transazione tramite liquidita’ attualmente disponibile e tramite debito.

Il gruppo ha ricevuto impegno da parte di creditori per un prestito ponte da 13,7 miliardi di dollari, con la durata di 364 giorni. Il finanziamento potra’ includere anche titoli senior non assicurati e prestiti a lungo termine. Il titolo di Whole Foods ha perso quasi la meta’ del proprio valore rispetto ai massimi del 2013 e si aggira attualmente a circa 33 dollari per azione (in leggero ribasso nel premercato a Wall Street). Le vendite comparate, ovvero quelle dei negozi aperti da almeno un anno, si attestano in ribasso costante da settembre 2015. 

Corriere.it Redazione Economia

Fonte: http://bit.ly/2rDTFMn

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

F. Cavallaro (Cisal), C De Masi (Flaei-Cisl), F. Meta (giornalista CorCom), D. Colaci (AGID), Mario Romano, (Confindustria), D. D'Amico, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Notizie e Comunicati correlati

DATA ECONOMY
L’economia dei dati genera nell’UE più di 6 milioni di occupati e vede attive oltre 255 mila imprese. Nel 2020 varrà il 4% del PIL dell’Unione, ma restano ancora scoperte 450 mila posizioni lavorative. L’utilizzo ....
mar 20 giu, 2017
digitale
Un nuovo report di Capgemini rivela come la cultura aziendale sia un ostacolo nel processo verso la digitalizzazione. Capgemini ha annunciato oggi i risultati del report The Digital Culture Challenge: Closing the Employee-Leadership Gap. Nella ricerca, ....
ven 09 giu, 2017

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
SIELTE
Service Tech
Pro Q
WhereApp
Echopress
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

Gi Group
Anaip
I sud del mondo
LABOS
Ambiente e Società

Associazione Italian Digital Revolution (IDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589