Con la circolare Agid e l’impulso della neo ministra Paola Pisano un primo importante passo avanti verso un fascicolo sanitario elettronico interoperabile

Finalmente i cittadini potranno consultare i dati della propria storia clinica in qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo, tramite l’utilizzo delle proprie credenziali di SPID (Sistema pubblico di identità digitale) oppure tramite CNS (Carta nazionale dei servizi) o Tessera Sanitaria, secondo la recente circolare Agid dello scorso settembre, dedicata al FSE (Fascicolo sanitario elettronico).

“Un profondo cambiamento che l’Osservatorio Sanità digitale di AIDR ha sempre sostenuto – sottolinea Andrea Bisciglia, cardiologo e responsabile dell’Osservatorio Sanità digitale di Aidr– al fine di avere istantaneamente tutti i dati socio-sanitari, evitando lungaggini e inutili perdite di tempo e denaro”. 

“AIDR – afferma Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale e presidente di Aidr, – insieme ai rappresentanti di associazioni di pazienti, associazioni d’impresa, della ricerca e sviluppo, del mondo del lavoro e delle professioni, continua a offrire competenze e professionalità per utilizzare i dati ufficiali a disposizione del MEF per ben proseguire su questa strada”.

Il FSE è uno strumento digitale unico dove trovare tutte le nostre informazioni sanitarie: esami, storia clinica, referti, eccetera. Peccato, che dal 2012, anno in cui è stato istituito, il FSE è stato poco utilizzato, non trovando grossa utilità.

Nuove speranze arrivano oggi dalla presa di posizione dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid), che ha annunciato di creare un punto unico di accesso al FSE per i cittadini di tutte le regioni, superando difficoltà quali, l’accesso al proprio FSE da parte dei cittadini che hanno cambiato regione, il rischio di informazioni disallineate, mancanti o duplicate.

Bisognerà comunque aspettare fine anno perché le Regioni si adeguino e si possa quindi accentrare le informazioni del FSE, finora nelle mani delle Regioni.

Dal sito ufficiale, le Regioni con FSE attivo sono 18 e i cittadini che hanno attivato il proprio fascicolo sono appena il 20% della popolazione, di questi solo il 6% ha attivato il Fascicolo e lo utilizza e anche nelle regioni più avanzate il cittadino vi trova solo alcune informazioni sanitarie che lo riguardano.

In questa partita le figure più importanti da sensibilizzare sono i medici di medicina generale, i laboratori e le radiologie, perché le informazioni in loro possesso darebbero un fondamentale contributo alla creazione di un FSE utile per il cittadino.

Confidiamo nella neo ministra dell’innovazione Paola Pisano per la creazione di un FSE che sia un sistema informativo totalmente integrato, clinico e sociale, organizzativo e amministrativo.

Andrea Bisciglia, cardiologo e responsabile dell’Osservatorio Sanità digitale di Aidr

Archivio

Cerimonia di consegna dei diplomi in Web Community Manager

GIOVEDÌ, 28 NOVEMBRE 2019 ORE 16:30 AULA MAGNA - UNITELMA SAPIENZA Viale Regina Elena, 295 - 00616 Roma Il prof. Antonello Folco Biagini - Rettore, Università degli Studi di Roma "Unitelma...

“Energia e BlockChain”, manager a confronto al convegno di Aidr e Ambiente e Società

Gli aspetti legati al cambiamento che la digitalizzazione sta realizzando lungo tutta la filiera dell’energia elettrica e le opportunità dell’utilizzo della blockchain. Sono i temi al centro del convegno “La rivoluzione digitale dell’energia e la blockchian”, organizzato dall’Associazione italian digital revolution (Aidr) e dall’Associazione Ambiente e Società, in programma mercoledì 23 ottobre, alle ore 17, presso Palazzo San Macuto, Camera Dei Deputati, Via del Seminario, 76 a Roma.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
07/11/2019
Migliorare la vita dei pazienti e il lavoro degli operatori: sono questi gli obiettivi che si pongono i progetti di Telemedicina della ATS Sardegna rivolti in una prima fase ai pazienti cronici di Diabetologia, a cui seguiranno quelli della Broncopneumopatia cronica ostruttiva e della Cardiologia, afferma Rita Concas, Funzionario in ufficio di staff direzione d'area di Cagliari ATS Sardegna e componente dell’Osservatorio Sanità Digitale di AIDR.
Notizie
06/11/2019
“Con il Manifesto per la Repubblica digitale, il ministro per l'Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano, e il team per la Trasformazione digitale della presidenza del Consiglio dei ministri, buttano le basi per favorire tra gli aderenti all’iniziativa la consapevolezza di una missione: farsi carico, come sistema, delle complessità e problematicità concrete e tangibili effetto della “digital revolution” nel ridefinire la vita dei cittadini”. È quanto dichiara Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale e presidente di Aidr (Associazione italian digital revolution), commentando in maniera positiva l’iniziativa ‘Repubblica digitale’ pubblicata ieri dal Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, Luca Attias
Notizie
31/10/2019
Torino, 31 ottobre - Si è conclusa oggi, al Politecnico di Torino, la “tre giorni” dell’IGF, Internet Government Forum Italia 2019, il Forum italiano sulla governance di Internet. Una manifestazione che ha riunito tutti gli attori interessati delle pubbliche amministrazioni, del mondo politico, economico, scientifico e della società civile, con l’intento di consentire un dialogo aperto, interattivo e su basi egualitarie in merito a questioni attuali sulla digitalizzazione. All’edizione di quest’anno, in cui si è celebrato il cinquantenario della nascita di Internet, l’Associazione italian digital revolution (Aidr) ha presentato 4 proposte di workshop.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!